Il miglior formato per la stampa 3D

Il mondo della stampa 3D sta vivendo una grande crescita, poiché molte aziende stanno innovando sia nell’uso di nuove stampanti 3D e diversi materiali a filamento, sia nell’uso di nuove tecniche che espandono le capacità della stampa 3D.

Come già saprai, la stampa 3D funziona attraverso un processo di fabbricazione in cui gli oggetti fisici vengono creati sovrapponendo strati di un determinato materiale, tutto questo attraverso una precedente tecnica di modellazione digitale. E per quanto riguarda i modelli, va notato che nella stampa 3D viene solitamente utilizzata una grande varietà di modelli 3D in diversi formati, dove ogni programma di progettazione utilizza l’uno o l’altro per impostazione predefinita e in quasi tutti abbiamo la possibilità di scegliere quale stiamo per esportare il nostro design.

Tuttavia, a causa dell’ampia varietà di formati: STL, 3MF, OBJ… è importante sapere quali vantaggi ci offre ciascuno di essi e quale sarebbe il più interessante . Bene, se hai usato STL per tutta la vita o se è la prima volta, resta e leggi questo articolo perché ti interesserà. ?

Cosa intendiamo per file 3D?

Possiamo definire il formato file 3D come quello in cui sono memorizzate le informazioni dove, grazie a software di elaborazione 3D, possono essere lette e modificate.

In genere, il testo viene memorizzato o include dettagli sull’aspetto del modello e il livello di ricchezza o dettaglio delle informazioni.

Cosa contengono i file di stampa 3D?

I modelli che stampiamo in 3D sono file che contengono un formato o un altro, come la geometria del pezzo o la sua trama. E a seconda del formato che utilizzeremo, varierà questa geometria, che sarà codificata nel formato stesso, oltre ad altre caratteristiche.

Mentre alcuni tipi descrivono semplicemente la forma del modello 3D, altri possono contenere informazioni su colori, trame o informazioni relative alla scena.

Oggi possiamo trovare centinaia di file 3D in cui ogni software ha il suo formato. Bene, uno dei vantaggi che ci offre è che esistono formati di file neutri, che sono facilmente accessibili per i professionisti della stampa 3D e consentono loro di collaborare indipendentemente dalla piattaforma software che utilizzano.

In questo caso, quelli che di solito risaltano di più e più utilizzati sono i formati STL e OBJ, che stanno guadagnando una grande popolarità di utilizzo.

Principali formati di stampa 3D

formato STL

Tra i formati più diffusi nella stampa 3D, troviamo il formato STL (STereoLithography) è un formato di file CAD (computer aided design). Con questo formato si ottiene una grande lungimiranza nella geometria degli oggetti modellati.

Oltre ad essere il più popolare nell’arena della stampa 3D, è anche il più antico.

Ebbene, si riconosce dalle coordinate dei triangoli che compongono la geometria 3D dell’oggetto, dove sono escluse le caratteristiche del colore o della struttura del modello.

formato OBJ

Nonostante sia meno noto di STL, anche il formato OBJ è molto popolare, poiché quasi tutti i software accettano questo formato di stampa 3D. Tuttavia, va detto che è molto più complesso poiché ha diverse modalità operative.

Da un lato, un file OBJ con una modalità operativa precisa non sarà basato su un modello a triangolo come fa un STL. Invece, manterrà la geometria del modello utilizzata originale e non un’approssimazione dai triangoli.

Per quanto riguarda la modalità di codifica fuzzy, genererà una versione della superficie del modello tramite tassellatura come con un STL.

Tuttavia, in entrambi i casi il formato file OBJ include molte informazioni aggiuntive in termini di mappa delle texture e dati specifici del modello, come pelle o colore.

Formato 3MF

Tra i più conosciuti c’è anche il formato 3FM, creato qualche anno fa da aziende come Microsoft e Hawlett Packard.

Si distingue anche per essere uno dei formati più complessi perché raggiunge una descrizione molto accurata di ogni prodotto modellato in 3D.

Ora che conosci un po’ di più su questi formati, dovresti scoprire quale di essi si adatta meglio alle tue esigenze o al tuo progetto.



Perché ci sarà una stampante 3D in ogni casa

Perché ci sarà una stampante D in ogni casa casa

Nel 2005, una delle iniziative tecnologiche che ha dimostrato la maggiore capacità di cambiare il panorama tecnologico globale nella storia recente ha iniziato a svilupparsi. Questo è il progetto RepRap,…

I migliori vasi da fiori stampati in 3D

i migliori vasi da fiori stampati in d

Ogni primavera le piante diventano le principali protagoniste dell’arredo interno ed esterno di ogni casa, sono un elemento importante degli spazi aperti e un ottimo compagno per gli spazi più…

Apri Chat
Salve 👋
Hai un esperto in linea di stampanti 3D.
Chiemi pure 😊