Tough 1500 Resin: Materiale rigido e flessibile

Siamo lieti di annunciare che la Tough 1500 Resin è stata valutata sicura per il contatto con la pelle in conformità con ISO 10993-1 e ha superato i requisiti per i seguenti parametri:

In che modo i materiali biocompatibili di 3d-type sono diversi

Sebbene gli standard ISO e le descrizioni di sicurezza per il contatto con la pelle siano gli stessi per la Tough 1500 Resin e le nostre resine BioMed e dentali, i metodi di prova utilizzati sono diversi. I metodi di prova pertinenti per valutare la citotossicità, l’irritazione e la sensibilizzazione sono scelti in base ai requisiti dell’applicazione.

Poiché le nostre resine dentali e BioMed possono essere utilizzate in bocca e a contatto con altre mucose, l’ambiente di utilizzo dei dispositivi medici, le cellule con cui sono a contatto e il corrispondente tipo di citotossicità, irritazione e/o sensibilizzazione variano da casi d’uso Tough 1500 Resin (solo per contatto topico con la pelle) e sono quindi testati in modo diverso.

Le nostre resine BioMed e dentali per uso clinico sono esclusive della LAB H2/H3 e della LAB H5 e sono prodotte in conformità con ISO 13485, un rigoroso sistema di gestione della qualità che garantisce rigorosi controlli di qualità e monitoraggio. Al contrario, la Tough 1500 Resin non è prodotta in conformità con ISO 13485.

La Tough 1500 Resin è un materiale incentrato sulle prestazioni che è più rilevante per gli usi nei settori dell’ingegneria, della produzione, del design e dell’istruzione, in cui i requisiti di prestazioni e sicurezza per il prodotto sono determinati dal produttore.

Materiali biocompatibili nell’ecosistema 3d-type

Poiché le prestazioni della Tough 1500 Resin soddisfano molti dei requisiti per la produzione di tecnologia indossabile e prodotti di consumo, 3d-type ha valutato le parti stampate con questo materiale per confermarne la sicurezza per il contatto con la pelle, alla luce della crescente domanda dei consumatori. Altre resine standard e tecniche potrebbero superare test simili, ma questo non è stato finora valutato.

I produttori possono scegliere di condurre questi test in modo indipendente se altre resine soddisfano le esigenze della loro specifica applicazione. Sebbene ci sforziamo di continuare ad aggiungere valore ai cataloghi dei materiali che abbiamo già, 3d-type non garantisce questo tracciamento per tutte le resine.

Per distinguere quale delle nostre ultime stampanti 3D SLA soddisferà le tue esigenze, puoi utilizzare il seguente framework:

  • La LAB X2 e la LAB H2/H3 sono stampanti 3D desktop avanzate per il settore sanitario. Queste stampanti sono compatibili con tutti i materiali 3d-type, compresi i materiali che soddisfano i requisiti regolamentati secondo ISO 13485 per i processi di lavoro verificati, come la produzione di dispositivi medici biocompatibili per uso finale.
  • La LAB X2-2 e la LAB H5 sono stampanti 3D industriali ad alte prestazioni compatibili con un’ampia gamma di materiali orientati alle prestazioni per la prototipazione e la produzione, inclusi materiali come la Tough 1500 Resin, utili per applicazioni contactless con la pelle e la base sulle prestazioni.

Processo di lavoro biocompatibile

Se le parti devono essere certificate per il contatto con la pelle, le condizioni di post-finitura della Tough 1500 Resin devono essere seguite alla lettera:

  • Dopo la stampa, lavare le parti con alcol isopropilico (≥99%) e programmare una LAB Wash per 20 minuti o fino a quando non saranno pulite. Nota: assicurarsi che l’alcol isopropilico non contenga residui di altre resine standard o tecniche.
  • Lascia asciugare i pezzi per almeno 30 minuti dopo averli lavati. Nota: i tempi di asciugatura possono variare in base alle condizioni ambientali e al design delle parti.

Dopo l’asciugatura, post-polimerizzare i pezzi in una LAB Cure per 60 minuti a 70°C.

Inizia oggi

3d-type vuole continuare ad espandere la fattibilità del suo portafoglio di materiali e portare nuove innovazioni nel mercato della stampa 3D. L’ultima certificazione di sicurezza per il contatto con la pelle per le parti stampate con la Tough 1500 Resin aggiunge maggiore versatilità e continua a promuovere l’idea che la stampa 3D sia alla portata di tutti.



La stampa 3D sceglie l’aiuto umanitario

la stampa d sceglie laiuto umanitario

Handicap International è un’organizzazione internazionale di solidarietà che interviene in situazioni di povertà ed esclusione. Nella guerra hanno valutato circa 25.000 persone ferite. Provenivano principalmente dalla guerra e, più precisamente,…

Termoformatura con stampa 3D

termoformatura con stampa d

Le materie plastiche hanno diverse dimensioni, tipi, colori e caratteristiche come materiali. L’ampia varietà di materie plastiche le rende materiali fondamentali per i produttori interessati alla produzione di prototipi e…

La nuova tendenza di stampare le tue foto in 3D

la nuova tendenza di stampare le tue foto in d

Spesso ci imbattiamo in domande frequenti, come scoprire se è possibile stampare cibo, vestiti o qualsiasi altro oggetto di uso quotidiano che ci sia utile. Oggi, tuttavia, approfondiremo la litofania,…

Una panoramica della stampa 3D

una panoramica della stampa d

Se a molti sembrava molto nuovo e divertente poter andare al cinema e sentirsi parte dei film grazie alla tecnologia di animazione 3D (in terza dimensione), ora sembrerà molto più…

Lascia un commento

Apri Chat
Salve 👋
Hai un esperto in linea di stampanti 3D.
Chiemi pure 😊