Stampa 3D vs Produzione convenzionale

Scopri come la stampa 3D di polimeri e compositi ad alte prestazioni può farti risparmiare tempo e denaro!

La stampa 3D sta raggiungendo la sua svolta nella produzione industriale e può essere trovata nelle selezioni di un numero crescente di aziende che operano nel settore manifatturiero. La tecnologia altamente conveniente, combinata con i vantaggi e le opportunità che offrono, hanno reso la stampa 3D una tecnologia di produzione rispettabile insieme alle tecnologie di produzione convenzionali. Scopri le 6 cose che la tecnologia di stampa 3d-type fa meglio dei metodi di produzione convenzionali.

Nessun costo di installazione

I metodi di produzione convenzionali sono noti per essere efficaci quando si tratta di produzione di massa. Tuttavia, quando sono necessari prototipi individuali, parti pilota, pezzi di ricambio, serie di produzione a basso volume, strumenti o maschere, i metodi di produzione convenzionali non sono la soluzione ottimale a causa dei loro elevati costi di configurazione. Quando si utilizza la tecnologia di stampa 3D, non ci sono costi di installazione significativi e le parti possono essere prodotte direttamente da un modello digitale.

La stampa 3D non richiede stampi, ad esempio, il che rappresenta un vantaggio significativo nella gestione dei costi. La versatile stampante 3d-type è un investimento ragionevole e consente la produzione di parti da decine di diversi termoplastici, dai polimeri tecnici fino ai polimeri ad alte prestazioni e ai compositi polimerici. Ciò rende la nostra tecnologia un metodo di produzione flessibile ed economico per chiunque.

Tempi di consegna brevi (ottenere rapidamente le parti)

Avviare la produzione utilizzando metodi di produzione convenzionali richiede la produzione di stampi, l’accelerazione delle fabbriche e l’approvvigionamento di blocchi di materiale. Nel complesso, il processo richiede molto tempo e occorrono in media 15-60 giorni per ottenere le prime parti. Quando si utilizza la stampa 3D, non ci sono i suddetti costi e le prime parti possono essere completate già il giorno successivo.

I brevi tempi di consegna combinati con un metodo di produzione conveniente consentono ai prodotti di entrare rapidamente nel mercato. Consente inoltre reazioni rapide in produzione e la modifica di parti al volo. Quando la stampante 3d-type viene installata per uso personale, i componenti necessari possono essere prodotti direttamente in base alle proprie esigenze in modo indipendente e, soprattutto, molto rapidamente.

Stesso costo per parte per 1 – 1.000 parti.

Lo stampaggio a iniezione, ad esempio, richiede una produzione in serie per coprire i costi generali di attrezzature, lavori di assemblaggio e produzione. Anche un semplice stampo può costare migliaia di euro, quindi le serie di produzione devono essere grandi affinché i costi unitari dei pezzi prodotti siano razionali. Ciò a sua volta aumenta il rischio per l’utente o l’acquirente quando si tratta di parti a basso volume e genera costi nella gestione dell’inventario.

Una delle particolarità della stampa 3D è il fatto che la complessità delle parti prodotte non aumenta i costi di produzione. Il costo unitario delle parti realizzate con la tecnologia di stampa 3d-type rimane lo stesso indipendentemente dal fatto che il volume di produzione sia 1 o 1.000 pezzi e indipendentemente la geometria della parte.

Ciò rende il metodo di produzione una soluzione perfetta quando si parla di serie di produzione in quella particolare gamma di dimensioni. Il prezzo di acquisto delle stampanti 3D industriali è già allettante così com’è, quindi con un investimento ragionevole in una stampante 3d-type, puoi ottenere un vantaggio competitivo significativo e risparmiare nella produzione di parti.

Nessuna forma di stock limitata

Quando si tratta di metodi di produzione sottrattiva, il materiale viene rimosso dal blocco di materiale fino al completamento della parte. Ci sono due sfide. In questo tipo di lavorazione, la perdita di materiale è spesso significativa, fino al 70-80% del blocco originale. In secondo luogo, la disponibilità di blocchi di materiale è limitata, soprattutto quando si tratta di polimeri ad alte prestazioni e compositi polimerici. Non ci sono tali restrizioni nella stampa 3D.

Non vi è praticamente alcuna perdita di materiale nelle parti prodotte e le geometrie delle parti possono essere molto complesse, comprese varie funzioni integrate. Ad esempio, un blocco di 33x18x18 cm in PEEK o ULTEM il materiale probabilmente non è nemmeno disponibile. Se lo fosse, il prezzo sarebbe di migliaia anziché di centinaia di euro. Se il 70% di quella materia prima finisce a terra sotto forma di trucioli di plastica durante il processo produttivo, si tratta di un notevole spreco di materiale.

Con l’aiuto della tecnologia 3d-type, una parte della stessa gamma di dimensioni può essere stampata in 3D a una frazione del costo rispetto a una parte lavorata. La tecnologia di stampa 3D offre una libertà di progettazione senza precedenti e le forme stock delle materie prime non devono essere il punto di partenza per il processo di progettazione.

Efficace gestione delle scorte

A differenza dei metodi di produzione convenzionali, la stampa 3D consente di produrre parti direttamente su richiesta, dove sono necessarie. Di conseguenza, la necessità di inventario fisico si riduce e la gestione dell’inventario diventa più efficiente. Laddove le parti prodotte con metodi convenzionali devono essere prodotte/acquistate in grandi lotti, la stampa 3D può essere utilizzata per produrre singole parti secondo necessità.

Come sembrerebbe avere un magazzino rifornito con 1 pz. di ogni pezzo di ricambio, e quando un pezzo viene messo in uso, il pezzo sostitutivo appare sullo scaffale il giorno successivo. Utilizzando la stampa 3D, il magazzino diventa virtuale, il che significa che lo spazio di archiviazione richiesto e il capitale vincolato nel magazzino sono notevolmente inferiori.

La tecnologia 3d-type consente la stampa 3D di una serie di materiali certificati del settore , consentendo la produzione di parti in una varietà di settori per soddisfare la domanda. Grazie al suo grado di investimento razionale, la tecnologia di stampa 3d-type può essere utilizzata nella produzione distribuita, con un numero x di sistemi installati in luoghi diversi, mentre i modelli stampabili si spostano digitalmente da un luogo all’altro. Pertanto, le parti possono essere prodotte dove sono necessarie, quando sono necessarie.

Alta personalizzazione

Nella stampa 3D, i costi di produzione di singole parti, prototipi e ausili alla produzione sono minimi rispetto a quelli dei metodi di produzione convenzionali. Ciò consente esperimenti di progettazione audaci e un modo di pensare fuori dagli schemi ideale, che è più probabile che porti a innovazioni notevoli. È inoltre possibile apportare un numero illimitato di modifiche ai prodotti esistenti in base al feedback dei clienti, importante per garantire la migliore esperienza possibile del cliente.

Utilizzando la stampa 3D, un ciclo iterativo di sviluppo del prodotto può essere fino al 90% più economico e veloce rispetto a quelli condotti utilizzando metodi di produzione convenzionali. Con la tecnologia di stampa 3d-type, i prototipi possono essere prodotti con materiali autentici in una varietà di settori, assicurando che le parti siano prototipi veramente funzionali e non semplici repliche visive. Con la stessa tecnologia, puoi anche produrre in seguito parti pilota e persino serie di produzione.


Sei interessato a trovare una stampante 3D professionale di origine italiana con un software sviluppato in Italia?


Stampante 3D Professionale LAB H2/H3

stampanteDtipshh

La Stampante Professionale 3D Lab H2/H3 è la solida base sulla quale combinare moltissimi optional e creare la stampante 3D più idonea alle vostre esigenze.

Qualsiasi sia la vostra scelta, potrete successivamente effettuare upgrade per implementare nuovi optional o modificarne addirittura le dimensioni.

Stampante 3D Professionale LAB X2-MILL

stampanteprofessionaleDtipsxmill

La Stampante Professionale 3D LAB X2 MILL è l’unica* stampante 3D che unisce la tecnica additiva con quella sottrattiva!

Mentre la prima testa viene adibita alla stampa, nella seconda una fresa rettifica l’oggetto in modo da ottenere una finitura migliore ed una maggiore precisione dimensionale.

Stampante 3D Professionale LAB X2-2

stampanteDprofessionaletipsx

La Stampante Professionale 3D LAB X2-2 rappresenta l’evoluzione del modello LAB X2 con due teste e due piatti (assi X, Z e Y) indipendenti.

Con tale modalità si avranno due stampanti 3D in una!

Si aggiunge quindi alle modalità di lavoro della LAB X2 la Modalità X2 ovvero la stampa contemporanea di due oggetti diversi!

Stampante 3D Professionale LAB H5

stampanteDtipsmodelloh

La Stampante Professionale 3D Lab H5 rappresenta la soluzione ideale per chi ha la necessità di realizzare oggetti molto ingombranti dal punto di vista dell’altezza.

Difatti ciò che contraddistingue questa stampante 3D è la possibilità di avere un area di stampa alta 500mm.

Con il modello Lab potrete combinare moltissimi optional e creare la stampante 3D più idonea alle vostre esigenze.

Qualsiasi sia la vostra scelta, potrete successivamente effettuare upgrade per implementare nuovi optional o modificarne addirittura le dimensioni.



Processo di produzione del vetro: Stampa 3D

processo di produzione del vetro stampa d

3d-type è uno dei principali produttori e rifinitori mondiali di flaconi e capsule in vetro per l’industria dei profumi e dei cosmetici. 3d-type è un’azienda altamente specializzata impegnata nella ricerca…

Lascia un commento