Come funzionano le stampanti a iniezione 3D?

Di tutti i tipi di stampanti 3D sul mercato, quelli che funzionano con il sistema di iniezione sono preferiti dai consumatori. Generalmente sono professionisti o semi professionisti del settore litografico, architettonico, ecc. che optano per questi modelli, per la loro somiglianza con le comuni stampanti.

Caratteristiche principali

Come i comuni ugelli di inchiostro, le stampanti 3D funzionano sotto lo stesso modello, a differenza del fatto che le cartucce non vengono caricate con inchiostro, ma con diversi tipi di materiali liquidi o in polvere, con cui vengono creati i prototipi, a cui ti darà le diverse caratteristiche, consistenze, colori e sapori di cui ha bisogno. Questi materiali possono essere polimeri, metalli, alimenti, ecc., che hanno la capacità di indurirsi da soli o grazie alla proiezione di raggi ultravioletti, tutto a seconda della stampante 3D e delle sue funzionalità.

Come vengono creati i prototipi?

Come le comuni stampanti riga per riga stampano l’immagine su carta, le stampanti 3D giocano sulla base, strato su strato. Un chiaro esempio sarebbe la riproduzione di una palla di gomma. Con il polimero scelto e il design virtuale del giocattolo, la stampante 3D avrebbe gradualmente stratificato strati sottili, fino a formare la sfera della palla.

Capacità di stampa

Le stampanti 3D , dette anche macchine per la produzione additiva, sono per lo più dotate di più materiali e possono creare fino a 3 diversi prototipi contemporaneamente, combinandoli in modo da ottenere più modelli dello stesso tipo. La realtà e la funzionalità dei prototipi da loro creati sono di grande qualità e durata, oltre a varie dimensioni e minori cambiamenti di materiale nel processo. Esistono molteplici modelli, da quelli giganti, per la produzione industriale, a quelli desktop più piccoli, utilizzati in uffici e aziende con poche capacità o risorse.

Punti negativi

Non tutto è meraviglioso. Oltre ai loro elevati costi di acquisizione e manutenzione, le stampanti 3D per sistemi di iniezione consumano molta energia e sono grandi inquinanti, poiché i loro processi di fabbricazione emettono molte particelle di filamenti che possono depositarsi nel tratto respiratorio delle persone. Inoltre, consentendo alle persone di produrre quasi tutto da sole, si promuove la mancanza di controllo su brevetti, armi, droghe, cibi adulterati, ecc.

Ma poiché l’evoluzione non si ferma mai, sta agli utenti di loro decidere, secondo la propria etica, cosa produrre con la propria stampante 3D.


Sei interessato a trovare una stampante 3D professionale di origine italiana con un software sviluppato in Italia?


Stampante 3D Professionale LAB H5

stampanteDtipsmodelloh

La Stampante Professionale 3D Lab H5 rappresenta la soluzione ideale per chi ha la necessità di realizzare oggetti molto ingombranti dal punto di vista dell’altezza.

Difatti ciò che contraddistingue questa stampante 3D è la possibilità di avere un area di stampa alta 500mm.

Con il modello Lab potrete combinare moltissimi optional e creare la stampante 3D più idonea alle vostre esigenze.

Qualsiasi sia la vostra scelta, potrete successivamente effettuare upgrade per implementare nuovi optional o modificarne addirittura le dimensioni.

Stampante 3D Professionale LAB CLOSED

StampanteDprofessionaleLABCLOSED

La Stampante Professionale 3D Lab CLOSED rappresenta l’ultimo traguardo in termini di efficienza e capacità di produzione.

Introduce molte novità come il braccio a doppio estrusore con filamento da 3mm e 1.75mm, il sensore di prossimità che esegue in automatico la flatness, doppio piatto indipendente per stampare contemporaneamente progetti differenti e molto altro.

Stampante 3D Professionale LAB X2

Stampante D professionale d lab mill

La Stampante Professionale 3D Lab X2 ha due bracci (assi X e Z) indipendenti.
Questo consente diverse modalità di lavoro:

  • DUPLICATE: stampi contemporaneamente due copie dello stesso oggetto.
  • MULTI-MATERIAL: abbini un materiale differente per ogni testa. La testa non utilizzata si parcheggia automaticamente.
  • MULTI-TOOLS: le due teste sono indipendenti e su ognuna di esse puoi montare uno strumento differente.

Stampante 3D Professionale LAB X2-MILL

stampanteprofessionaleDtipsxmill

La Stampante Professionale 3D LAB X2 MILL è l’unica* stampante 3D che unisce la tecnica additiva con quella sottrattiva!

Mentre la prima testa viene adibita alla stampa, nella seconda una fresa rettifica l’oggetto in modo da ottenere una finitura migliore ed una maggiore precisione dimensionale.



Stampante 3D: Quanto costa?

stampante d quanto costa

La stampa 3D in loco è una soluzione versatile per un’ampia gamma di applicazioni: modelli ad alta risoluzione, prototipazione rapida, attrezzaggio rapido per processi di produzione tradizionali, ausili alla produzione…

Stampa 3D per cosa?

Stampa D per cosa

Stampa 3D in Education “Le scuole saranno in grado di creare creatori di spazi che avranno strumenti di produzione digitale, come stampanti 3D…” Il pensiero collettivo secondo cui i bambini…